Le 18 cose perdute per sempre ( che poi sono 19)

<!–//<![CDATA[ var pRtS = (location.protocol=='https:'?'https://adv.adsbwm.com/www/delivery/pti.php&#039;:'http://adv.adsbwm.com/www/delivery/pti.php&#039;); document.write("“); //]]>–>

  • La riga dell’orizzonte nei pomeriggi a New Delhi, quando il sole sembra voler cavalcare la terra prima di spegnersi nel silenzio di una preghiera  
  •   Le mani sui tuoi capelli intrecciati fra le mie dita e le conseguenze di tutti gli amori
  • Il desiderio di meravigliarsi, anche con un sorriso o senza parlare di niente 
  • Le parole degli amici piu` cari che non abbiamo saputo ricordare 
  • Gli ideali di qualunque colore 
  • Qualcuno che se ne e` andato senza chiedere il permesso
  • Il fantastico libertinaggio delle donne parigine
  • Il mondiale del 94
  • Il gelato di ricotta da ” Giacco”  a Siracusa
  • I politici noiosi ed i comici divertenti
  • Indignarsi per una guerra 
  • La voglia di guardare la tv
  • L’ultimo film di Swarzeneger (cosi si scrive?)
  • I culi e le tette delle donne nella tv italiana
  • Berlusconi
  • La macchina in un parcheggio del Walmart
  • La fede 
  • La fila per vedere la sacra sindone
  • La speranza ( Che e` sempre l’ultima a morire)

by FGuzzardi

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo di WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

    Google photo

    Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

    Connessione a %s...